Come pulire i pavimenti in marmo e mantenerli come nuovi

17 Gennaio 2019
Come pulire i pavimenti in marmo e mantenerli come nuovi

Lisce, brillanti e resistenti, le superfici in marmo sono tuttavia delicate e per mantenerle belle e inalterate nel tempo occorre pulirle seguendo i dovuti accorgimenti. Soprattutto nel caso presentino delle macchie, bisogna agire utilizzando i prodotti giusti per non rovinare il pavimento. Ma come pulire i pavimenti in marmo per ottenere un risultato perfetto? E con cosa pulire il pavimento in marmo per conferire alla superficie quella brillantezza che lo caratterizza? Ecco una guida pratica e utile per scoprire come pulire pavimenti in marmo.

Le abitazioni caratterizzate da rivestimenti in marmo acquisiscono più valore e si distinguono per l’eleganza di questo materiale, che tende a far apparire gli ambienti più grandi proprio grazie alla sua lucentezza. Mantenere questo materiale inalterato nel tempo è difficile ma non impossibile: il trucco sta nell'eseguire regolarmente la pulizia dei pavimenti in marmo con i prodotti giusti.

Il pavimento, oltre che sporco, può presentare macchie di unto, cibo, ruggine e anche segni di calcare che nel occultano la bellezza e lo fanno apparire diverso da come invece è in realtà. Per pulire i pavimenti in marmo con efficacia ci si può affidare ai prodotti professionali, ovviamente scegliendo quelli più adatti per garantire un risultato perfetto senza danni. Anche il vapore è una soluzione straordinaria per eliminare sporco e batteri.

Come pulire pavimento marmo macchiato

Quante volte capita di trovare delle macchie sul pavimento e di aver paura che si possa rovinare? Spesso di tratta di caffè, sugo, oppure anche olio o sostanze acide: in questi casi come pulire il pavimento in marmo macchiato? La soluzione ideale è affidarsi a prodotti professionali in grado di sgrassare a fondo la superficie senza danneggiarla o opacizzarla. I detergenti migliori sono quelli privi di sostanze nocive o irritanti, che non hanno bisogno di essere risciacquati e non lasciano aloni. Inoltre, hanno anche un delizioso profumo che si espande nell’ambiente lasciando un odore gradevole anche dopo diverse ore dall’applicazione.

Come pulire i pavimenti di marmo

Come già detto, per garantire una efficace pulizia dei pavimenti in marmo esistono dei detergenti professionali pensati apposta per renderli, oltre che perfettamente puliti, anche lucenti e brillanti. Come pulire un pavimento in marmo e farlo diventare lucidissimo? Ottimi sono i detergenti con brillantante, perfetti per far brillare le superfici in marmo e al tempo stesso togliere qualsiasi macchia.

Al momento dell’applicazione del detergente, utilizzare un panno in microfibra strofinando direttamente sulla macchia e questa verrà via subito. Prestare attenzione alla qualità dei panni in microfibra, che devono essere morbidi e non devono lasciare pelucchi.

Come pulire bene i pavimenti in marmo

Come pulire i pavimenti in marmo alla perfezione? Esistono delle regole da seguire per ottenere migliori risultati? In genere le operazioni per pulire pavimenti in marmo sono le seguenti:

  • Spazzare per eliminare polvere e residui – vanno bene sia la scopa che l’aspirapolvere per spazzare in modo corretto i pavimenti in marmo. I due strumenti combinati assicurano un pavimento libero di sporco e residui.
  • Lavare i pavimenti con acqua e detergente – Il mocio è poco adatto per il marmo ed è preferibile utilizzare un panno morbido combinato con attrezzatura per pulizia pavimenti di qualità per non lasciare aloni e non graffiare il pavimento. Durante il lavaggio cambiare l’acqua più volte e per l’ultima passata usare dei panni puliti.
  • Asciugare le superfici con appositi panni – asciugare il pavimento con un panno morbido e asciutto e tenere aperte le porte per farlo asciugare più in fretta.
  • Lucidare le superfici di marmo – dopo che il pavimento è ben asciutto è possibile lucidarlo con una cera apposita e passare poi la lucidatrice.

Come pulire pavimenti marmo con vapore

Il generatore di vapore è un altro strumento professionale adatto per pulire i pavimenti di marmo, anche perché, come è risaputo, l’acqua calda è tra le migliori soluzioni per eliminare grasso, sporco e unto da ogni superficie. Il getto di vapore va usato sul marmo nella fase iniziale del lavaggio, in modo da trattare la superficie al meglio ed eliminare macchie e sporco prima dell’applicazione della cera e della lucidatura.

In caso il pavimento sia già stato lucidato e quindi sia stata apposta anche la cera, se è necessario utilizzare il vapore bisogna prestare attenzione a che il getto non arrivi direttamente sulla superficie incerata, in quanto la cera potrebbe sciogliersi. Prima di rivolgere il getto di vapore sul pavimento apporre una salvietta di cotone come filtro e assicurarsi che la pressione sia al minimo.

Tutto lo sporco sarà assorbito dalla salvietta e la cera non si scioglierà. Se è necessario pulire tutto il pavimento, ripetere l’operazione utilizzando altre salviette oppure, se si ha a disposizione una salvietta molto grande, girarla man mano che si va sporcando e utilizzarla in tutte le parti pulite. Il risultato sarà un pavimento in marmo brillante, perfettamente lucido e senza macchie o aloni.

Vai all'articolo precedente:Cosa usare per pulire i pavimenti | Consigli utili per la pulizia dei pavimenti
Vai all'articolo successivo:Come pulire pavimenti in ceramica ed ottenere ottimi risultati
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Torna su
Cookie Image