Prodotti Pulizia Moquette Auto

Filtra Per:
3 Prodotti
Ordina per:
Per Pagina
Codice:
Codice:

Prodotti pulizia moquette auto: guida all'acquisto

La moquette della vettura si sporca facilmente e bisogna svolgere delle pulizie regolari per mantenerla pulita e profumata. L’operazione richiede un po’ di tempo ma soprattutto bisogna usare prodotti adeguati per non rovinarla.

Ci sono infatti vetture che hanno una moquette più delicata e che dunque deve essere trattata con la dovuta cautela. Quali prodotti scegliere fra quelli presenti sul mercato? Come accertarsi che siano adatti?

Ecco una guida all’acquisto di prodotti pulizia moquette auto.

Come fare la pulizia moquette auto

Prima di procedere con l’applicazione dei prodotti è indispensabile eliminare la polvere dalla moquette. Rimuovere quindi i tappetini e posizionarli fuori dalla vettura, passare l’aspirapolvere con cura e aspirare anche i granelli minuscoli che si sono introdotti fra le fibre.

Dopo aver aspirato bene la moquette ed aver eliminato la polvere anche dai sedili, è il momento di passare al lavaggio. In questa seconda fase occorre agire con prudenza, in quanto se si sbaglia prodotto si rischia di causare dei danni irreparabili alla moquette.

Il lavaggio moquette auto deve infatti essere eseguito con prodotti professionali adeguati e studiati appositamente per svolgere questa operazione nel migliore dei modi.

Prodotti per pulire la moquette dell'auto

Trattare la moquette senza danneggiarla è possibile, basta usare prodotti lavaggio moquette auto adeguati e professionali. Scegliere quindi un detergente per moquette auto delicato, non aggressivo, in grado di agire a fondo aiutandosi con un panno in microfibra.

Il detergente ideale per moquette è quello che produce poca schiuma ed effettua la smacchiatura con il metodo a risciacquo.

Per smacchiare basta infatti spruzzare il prodotto dopo averlo diluito con l’acqua e con una spugna togliere le macchie. In caso di macchie ostinate, si può anche passare una spazzola adatta e strofinare leggermente per eliminarle.

I prodotti per pulizia moquette auto specifici agiscono subito e sono efficaci nel trattare le macchie ed eliminare lo sporco. 

Passando un pulitore per moquette auto adatto non si corre il rischio di rovinare la moquette e, inoltre, nell’abitacolo rimane un profumo gradevole.

Come lavare la moquette auto

Pulire la moquette auto alla perfezione è possibile e si possono eliminare tutti i tipi di macchie sia dai sedili che dai tappetini. Evitate di ricorrere a soluzioni fai da te e affidatevi solo a prodotti professionali specifici tensioattivi. Questi pulitori speciali agiscono come disinfettanti e riducono sensibilmente la tensione delle particelle di sporco in superficie.

I detergenti tensioattivi lavano in profondità e tolgono anche le macchie impossibili, come quelle di olio, pennarelli, inchiostro e caffè.

Per ottenere un risultato soddisfacente, la soluzione migliore è quella di trattare le macchie in maniera diversa a seconda della tipologia. Per esempio, in caso di macchia di caffè bisogna agire subito, tamponandola con un fazzoletto imbevuto di acqua tiepida per 15 minuti.

Se si tratta di una macchia di olio, tamponare con una spugnetta imbevuta di acqua calda ed utilizzare, ovviamente, un prodotto adatto alla pulizia dell’auto.

Il detergente, come detto prima, non deve essere aggressivo e bisogna selezionare quello più adatto alla tipologia di moquette della vettura.

Come eseguire il lavaggio della moquette

Stendere il prodotto scelto sulla parte di moquette da trattare. Una volta applicato, si genera della schiuma bianca, quindi seguire le indicazioni riportate sulla confezione.

Di solito viene consigliato di lasciar agire il prodotto per qualche minuto, in modo che l’azione del detergente sulla macchia sia più efficace.

A questo punto rimuovere la schiuma e la parte trattata appare completamente pulita. Se necessario, ripetere l’operazione.

Una volta ultimata la procedura, parcheggiare l’auto in una zona all’ombra per far arieggiare la moquette e farla asciugare. Generalmente, è consigliabile svolgere questa operazione nel periodo estivo o comunque quando non fa troppo freddo.

Torna su
Cookie Image