Come pulire cappa in acciaio senza lasciare aloni

21 Febbraio 2022
Come pulire cappa in acciaio senza lasciare aloni

La cappa in acciaio è presente in moltissime cucine moderne e sono in tanti a sceglierla sia perché dura praticamente per sempre, sia perché ha un impatto visivo molto bello. La sua lucentezza e brillantezza aggiungono luminosità e valore alla cucina, ma come fare per mantenerla perfetta e senza aloni? Scopriamo come pulire cappa in acciaio.

Cappa in acciaio e acciaio inox

Prima di capire bene come pulire l'acciaio della cappa, bisogna fare una distinzione fra acciaio e acciaio inox. L’acciaio è una lega di ferro e carbonio, ottenuta quindi combinando un metallo che è il ferro con un elemento non metallo che è il carbonio.

L’acciaio inox o inossidabile è invece una variante ottenuta aggiungendo del cromo nella lega di ferro e carbonio, e come caratteristica ha quella di ossidarsi meno dell’acciaio. Entrambi i materiali vengono largamente utilizzati nell’interior design perché sono resistenti, funzionali e hanno un’elevata resa estetica.

Tuttavia, per quanto riguarda la pulizia cappa acciaio inox, bisogna eseguirla con cura mantenerla inalterata nel tempo e anche la lucidatura deve essere fatta con i materiali giusti, perché potrebbe graffiarsi e rovinarsi.

Come pulire la cappa della cucina in acciaio

Per mantenere lucida e brillante la cappa in acciaio bisogna usare i prodotti giusti e affidarsi anche a strumenti adatti per non rovinare la superficie e comprometterne la lucentezza. La pulizia va fatta sia all’interno che all’esterno della cappa, procedendo come segue:

  • Come pulire la cappa all’interno

Per pulire la cappa dall’interno passare un panno in microfibra imbevuto in acqua tiepida e aiutarsi con uno sgrassante professionale e specifico per l’acciaio per togliere grasso e unto. Passare il panno in microfibra e il prodotto anche sulla griglia e rimuovere ogni residuo. Pulire con la stessa procedura anche il condotto interno della cappa.

  • Come pulire la cappa all’esterno

Usare un panno morbido imbevuto di acqua e sapone neutro per togliere eventuali incrostazioni causate da cibo come olio o sugo che magari si sono attaccati durante la cottura. Procedere eliminando ogni residuo con il panno morbido e con un detergente neutro, sciacquare e asciugare con un panno pulito. Se dovesse esserci sporco ostinato sulla superficie della cappa, utilizzare sempre prodotti specifici e non ricorrere mai a spugne abrasive o pagliette.

Come pulire cappa acciaio satinato

Come pulire la cappa in acciaio satinato? Per mantenere l’acciaio brillante e sempre impeccabile è fondamentale non lasciarlo troppo a lungo sporco e pieno di unto. Innanzitutto, bisogna eseguire una pulizia accurata scegliendo detergenti professionali a spray perché molto comodi, da applicare sulla superficie e da lasciare agire per alcuni secondi.

Per togliere il detergente usare un panno in microfibra morbido, da usare per risciacquare. Poi passare sopra un altro panno pulito ben strizzato per asciugare.

Bisogna evitare assolutamente la spugna abrasiva, che può causare facilmente graffi, liquidi come l’aceto bianco perché troppo aggressivo, prodotti in polvere che possono graffiare la superficie e rovinarla del tutto.

Per ottenere un risultato impeccabile, e avere una cappa in acciaio satinato lucente, è consigliabile durante le fasi di lavaggio, risciacquo e asciugatura passare il panno seguendo la satinatura del metallo.

Come lucidare l'acciaio della cappa

Come togliere aloni cappa acciaio e renderla lucidissima? Per lucidare la cappa e non lasciare aloni bisogna prima di tutto eseguire una pulizia perfetta della superficie. Ecco come procedere:

  • Eliminare qualsiasi residuo degli alimenti con un detersivo neutro e una spugna bagnata in microfibra
  • Aver cura di eseguire dei movimenti circolari
  • Risciacquare e togliere ogni traccia del detergente
  • Passare un panno morbido in microfibra per lucidare

Ottimi sono anche i panni in cotone morbidi per lucidare l’acciaio della cappa e non lasciare aloni. Seguendo tutti questi consigli, la cappa in acciaio brillerà a lungo!

Vai all'articolo precedente:Come pulire il piano cottura in vetroceramica: prodotti da usare
Vai all'articolo successivo:Come pulire il ferro da stiro: prodotti contro calcare e incrostazioni
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Torna su